comunione, dipendenza o dipendenza dalla comunione

Quando pensiamo alle relazioni pensiamo spesso a qualcosa di molto desiderato e/o rifiutato, qualcosa che in alcuni momenti ci ha fatto sentire molto felici e in altri feriti o delusi. Oppure qualcosa che non ci è chiaro, qualcosa che cerchiamo di “fare” seguendo le regole e le indicazioni di questo mondo che, all’atto pratico, non corrispondono a ciò che sentiamo e sembrano anzi generare ancora più confusione.

Come sarebbe se, al di là della “relazione” com’è comunemente intesa, ci fosse uno spazio completamente diverso che ci aspetta?
Come sarebbe se, al posto della relazione, potessimo partire da una comunione con noi stessi e con ciò che ci circonda?
Gary Douglas, fondatore di Access Consciousness, parla della “comunione” come la connessone con ogni molecola nell’universo. Come un senso di pace e di gioia che scaturiscono da una relazione intima con se stessi.

Ti piacerebbe scoprire qualcosa di più ed iniziare a creare le tue relazioni in modo diverso, inclusa quella con te stesso?

Unisciti alla nostra telecall!
Data: 3 marzo ore 20.30 -22

Facilitatori:

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *